• 338 70 42 363
  • info@combatsystematreviso.it

Sambo e Sambo Combat

Il sambo è una disciplina russa nata all’inizio dello scorso secolo, riconosciuta come disciplina sportiva dall’URSS nel 1938.

Il SAMBO SPORTIVO contiene tecniche di difesa personale delle lotte tradizionali dei molteplici paesi cui l’Unione Sovietica Russa era composta nonché tecniche di altre discipline da combattimento, in particolare judo, ju jutsu e lotta libero/greco romana ed è aperto al sesso maschile e femminile.

Oltre che nell’ambiente sportivo le tecniche del sambo, ovviamente con le opportune varianti, vengono adottate anche negli ambienti militari.

Verso la fine del secolo scorso viene riconosciuto, sempre a livello sportivo, anche il SAMBO COMBAT il quale unisce alle tecniche del sambo sportivo anche tecniche di pugni, calci, strangolamenti e, prevedendo un contatto più intenso, viene praticato solo da maschi e con le protezioni.

Negli anni 2000 il sambo in russia viene dichiarato ufficialmente sport nazionale ed avviato uno specifico programma di apprendimento nelle scuole ritenendolo un ottimo di formazione dell’individuo.

Attualmente il sambo è praticato in 120 nazioni sui 5 continenti.

Dunque il sambo prevede l’apprendimento di un bagaglio tecnico particolarmente ricco. Il combattimento si sviluppa infatti sia a distanza, con tecniche di braccia e di gambe, sia nel corpo a corpo, dove sono previsti sbilanciamenti, sollevamenti e proiezioni. Le tecniche di controllo a terra sono numerose, e comprendono leve articolari (a spalle, anche, gomiti, caviglie, polsi e ginocchia), bloccaggi e strangolamenti. Affinchè le tecniche possano essere eseguite in modo efficace, la preparazione fisica riveste un’importanza fondamentale.

L’allenamento è mirato a sviluppare capacità come forza, velocità, esplosività, equilibrio e coordinazione. La nostra scuola ritiene che in tal senso anche praticare dei circuiti di allenamento funzionale contribuisce alla preparazione fisica dei nostri allievi.

La gestione del SAMBO nel mondo è in via esclusiva di pertinenza della FIAS (International Sambo federazione) fondata nel 1985 (www.sambo-fias.org www.eurosambo.com), membro del GAISF con sede ufficiale presso la maison de Sport a Losanna (SUI) e con seconda sede operativa a Mosca (RUS).

Giunto in Italia verso la fine degli anni ’70 SAMBO, grazie soprattutto al nostro direttore tecnico nazionale Roberto Ferraris (ex agonista sambo a livello mondiale) Sambo è attualmente uno specifico settore della federazione FIKBMS (WWW.FIKBMS.NET) e riconosciuto dal CONI.

Dopo i primi campionati europei a Riga nel 1972 e mondiali nel 1973 a Teheran, si svolgono annualmente campionati continentali e mondiali per ogni classe di etàide.

Per tutto ciò che riguarda il regolamento, i gradi ed il calendario delle attività sportive del sambo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata della Federazione FIKMBS.